Intorpidimento alle gambe e ai piedi

Informa gli amici sui social.
  • 3
    Shares
Una persona può sentire intorpidimento alle gambe e ai piedi a causa del fatto di sedersi in una posizione che mette troppa pressione sui nervi o riduce il flusso sanguigno. Tuttavia, intorpidimento di lunga durata o inspiegabile può essere un segno di una condizione medica di base.

Intorpidimento a lungo termine o sensazione di formicolio alle gambe e ai piedi può essere dovuto a condizioni come sclerosi multipla (SM), diabete , malattia delle arterie periferiche o fibromialgia . La sensazione può essere avvertita su tutta la gamba, sotto il ginocchio o in diverse aree del piede.

In questo articolo, esaminiamo alcuni dei motivi per cui una persona potrebbe provare intorpidimento alle gambe e ai piedi, insieme a sintomi e trattamenti.

Cause di intorpidimento alle gambe e ai piedi

La donna si è seduta su una panchina con le gambe incrociate che possono causare intorpidimento alle gambe e ai piedi

Spesso, le gambe di una persona diventano intorpidite temporaneamente a causa della loro postura. Tuttavia, intorpidimento cronico o di lunga durata nei piedi e nelle gambe è quasi sempre un segno di una condizione medica di base.

Le condizioni associate al torpore alle gambe e alle gambe includono:

posizione

Le abitudini posturali che fanno pressione sui nervi o riducono il flusso sanguigno negli arti inferiori sono la causa più comune di intorpidimento temporaneo delle gambe e dei piedi. Molte persone dicono che la gamba è “addormentata” e il termine medico è parestesia transitoria (temporanea).

Le abitudini che possono far addormentare i piedi e le gambe includono:

  • incrociare le gambe troppo a lungo
  • sedersi o inginocchiarsi per lunghi periodi
  • sedersi sui piedi
  • indossare pantaloni, calze o scarpe troppo strette

Lesioni

Lesioni al busto, alla colonna vertebrale, ai fianchi, alle gambe, alle caviglie e ai piedi possono esercitare pressione sui nervi e causare intorpidimento dei piedi e delle gambe.

Neuropatia diabetica

Alcune persone con diabete sviluppano un tipo di danno nervoso chiamato neuropatia diabetica . La neuropatia diabetica può causare intorpidimento, formicolio e dolore ai piedi e, se grave, anche le gambe.

Problemi alla schiena e sciatica

I problemi nella zona lombare, come la rottura o l’ernia dei dischi spinali, possono causare una compressione dei nervi che si dirigono verso le gambe, causando intorpidimento o disturbi sensoriali.

La sciatica è il nome per l’irritazione del nervo sciatico, che va dalla parte bassa della schiena alle gambe. Se questo nervo diventa irritato o compresso, una persona può provare intorpidimento o formicolio alle gambe o ai piedi.

Sindrome del tunnel tarsale

La sindrome del tunnel tarsale si verifica quando un nervo che scorre lungo la parte posteriore della gamba e lungo l’interno della caviglia e nel piede viene compresso, schiacciato o danneggiato.

Il tunnel tarsale è uno spazio ristretto all’interno della caviglia. Le persone con sindrome del tunnel tarsale tendono a sentire intorpidimento, bruciore, formicolio e dolore lancinante a caviglie, talloni e piedi.

Malattia delle arterie periferiche

La malattia delle arterie periferiche (PAD) provoca il restringimento delle arterie periferiche del sangue nelle gambe, nelle braccia e nello stomaco, riducendo la quantità di sangue che possono pompare e riducendo il flusso sanguigno. Le gambe sono una delle parti più comuni del corpo colpito da PAD.

La maggior parte delle persone con PAD sperimentano dolore e crampi alle gambe e ai fianchi quando stanno camminando o stanno salendo una scala. Alcune persone con PAD sperimentano anche intorpidimento delle gambe e debolezza.

I sintomi del PAD di solito scompaiono dopo alcuni minuti di riposo.

Tumori o altre escrescenze anomale

I tumori, le cisti , gli ascessi e le crescite benigne (non cancerose) possono esercitare pressione sul cervello, sul midollo spinale o su qualsiasi parte delle gambe e dei piedi. Questa pressione può limitare il flusso di sangue alle gambe e ai piedi, causando intorpidimento.

Uso di alcol

Le tossine nell’alcool possono causare danni ai nervi associati al torpore, specialmente nei piedi.

L’assunzione cronica o eccessiva di alcol può anche causare danni ai nervi che causano intorpidimento. Questo tipo di danno ai nervi è legato a livelli ridotti di vitamine del gruppo B , come B1 (tiamina), B9 (acido folico ) e B12, che è causato da un’eccessiva assunzione di alcool.

fibromialgia

La fibromialgia è una condizione cronica o di lunga durata che provoca un diffuso mal di corpo, dolore e morbidezza muscolare. Alcune persone con fibromialgia sperimentano anche intorpidimento e formicolio alle mani e ai piedi.

La maggior parte delle persone con fibromialgia sperimenta una varietà di sintomi tra cui:

  • rigidità e dolore per nessuna ragione apparente, specialmente al mattino o dopo aver dormito
  • esaurimento cronico
  • problemi di memoria e difficoltà a pensare chiaramente, a volte chiamato fibro-nebbia
  • sindrome delle gambe senza riposo

Quasi tutti con fibromialgia sperimentano sintomi in più di una parte del loro corpo per almeno 3 mesi alla volta. Se il torpore alle gambe e ai piedi non è accompagnato da altri sintomi o non è a lungo termine, è improbabile che sia causato dalla fibromialgia.

(se volete saperne di più andate su questo articolo: https://www.fisioterapistiroma.it/fibromialgia/

Sclerosi multipla

Le persone con sclerosi multipla (SM) soffrono di danni ai nervi sensoriali che possono causare intorpidimento in una piccola regione del loro corpo o degli arti interi. Sebbene il torpore associato alla SM spesso duri solo un breve periodo, può durare abbastanza a lungo da diventare disabilitante.

Ictus e mini-ictus (o TIA)

Gli ictus o i mini-ictus possono causare danni al cervello influenzando il modo in cui la mente interpreta e elabora i segnali nervosi. Un ictus o mini-ictus a volte può causare intorpidimento temporaneo o a lungo termine in alcune parti del corpo.

Sintomi dell’intorpidimento

donne che tengono il piede a causa del torpore alle gambe e ai piedi

L’Intorpidimento è solo uno dei tanti sintomi associati a intorpidimento temporaneo e cronico.

Molte persone con intorpidimento alle gambe e ai piedi sperimentano sintomi aggiuntivi allo stesso tempo o in modo intermittente, come ad esempio:

  • formicolio
  • bruciore
  • solletico
  • pizzicore
  • una sensazione strisciante sotto la pelle

Trattamento

Il trattamento adeguato per gambe e piedi intorpiditi dipende interamente dalla causa.

trattamento

Le opzioni mediche per l’intorpidimento a lungo termine delle gambe e dei piedi includono:

  • Antidepressivi . Alcuni antidepressivi , come duloxetina e milnacipran, sono stati approvati per il trattamento della fibromialgia.
  • I corticosteroidi . Alcuni corticosteroidi possono aiutare a ridurre l’ infiammazione cronica e il torpore associati a condizioni come la SM.
  • Gabapentin e pregabalin . Farmaci che bloccano o modificano la segnalazione del nervo possono aiutare a ridurre l’intorpidimento associato a condizioni come fibromialgia, sclerosi multipla e neuropatia diabetica.

I rimedi casalinghi che possono aiutare ad alleviare il torpore scomodo alle gambe e ai piedi includono:

  • Riposo . Molte delle condizioni che causano intorpidimento della gamba e del piede, come la pressione del nervo, migliorano con il riposo.
  • Ghiaccio Il ghiaccio può aiutare a ridurre il gonfiore che può mettere sotto pressione i nervi. Applicare impacchi freddi o congelati per congelare gambe e piedi per 15 minuti alla volta più volte al giorno.
  • Calore . Il calore a volte può aiutare a sciogliere i muscoli rigidi, doloranti o tesi che possono mettere sotto pressione i nervi e causare intorpidimento. Tuttavia, evitare di surriscaldare gambe e piedi intorpiditi, in quanto ciò potrebbe peggiorare o peggiorare l’infiammazione e causare dolore e intorpidimento.
  • Massaggi . Massaggiare gambe e piedi intorpiditi aiuta a migliorare il flusso sanguigno e può ridurre i sintomi.
  • Esercizio . Una mancanza di esercizio adeguato può indebolire il cuore e i vasi sanguigni, riducendo la loro capacità di pompare sangue agli arti inferiori. Attività come lo yoga , il pilates e il tai chi possono favorire il flusso di sangue e ridurre l’infiammazione cronica o il dolore.
  • Dispositivi di supporto . Bretelle e calzature appositamente progettate possono aiutare a ridurre la pressione nervosa causata da condizioni come lesioni, sindrome del tunnel tarsale o piedi piatti .
  • Bagni di sale Epsom . I sali di Epsom contengono magnesio , un composto noto per aumentare il flusso sanguigno e la circolazione. I sali Epsom sono disponibili per l’acquisto online .
  • Tecniche mentali e riduzione dello stress . Le persone con condizioni che causano intorpidimento cronico, come la SM e la fibromialgia, dovrebbero cercare di concentrarsi sul fatto che i periodi di torpore sono spesso di breve durata e vanno via da soli. Lo stress tende anche a peggiorare i sintomi dei disturbi del sistema nervoso centrale .
  • Il sonno . Molte delle condizioni croniche associate a intorpidimento delle gambe e dei piedi sono note per peggiorare con la mancanza di un sonno adeguato.
  • Una dieta salutare ed equilibrata . La malnutrizione , in particolare le carenze di vitamina B, può causare danni ai nervi che portano al torpore. Ottenere abbastanza vitamine e altri nutrienti può anche ridurre l’infiammazione cronica e il dolore, che può causare intorpidimento.
  • Riduzione o elusione di alcol . L’alcol contiene tossine che possono causare danni ai nervi e intorpidimento. L’alcol di solito peggiora i sintomi del dolore cronico e delle condizioni infiammatorie e può addirittura causare riacutizzazioni dei sintomi.

Terapie alternative

Signora che ha un massaggio alle gambe a causa del torpore alle gambe e ai piedi

Alcune terapie alternative hanno dimostrato di aiutare a ridurre i sintomi delle condizioni note per causare intorpidimento alle gambe e ai piedi. Le terapie includono:

  • massaggio
  • riflessologia
  • agopuntura
  • biofeedback
  • idroterapia
  • meditazione
  • imager guidato
  • supplementazione di vitamina B (specialmente B3, B6 e B12)

Quando vedere un dottore

Parla con un dottore del torpore alle gambe e ai piedi se:

  • non è legato alle abitudini posturali o ai fattori di stile di vita, come gli indumenti stretti e le calzature
  • dura per lunghi periodi
  • è accompagnato da altri sintomi cronici
  • è accompagnato da cambiamenti permanenti o a lungo termine nel colore, nella forma o nella temperatura delle gambe e dei piedi

prospettiva

L’Intorpidimento delle gambe e dei piedi è un disturbo comune, anche se quando diventa cronico, può essere un segno di una condizione medica di base.

Chiunque soffra di intorpidimento inspiegabile, persistente, frequente, doloroso, invalidante o accompagnato da altri sintomi cronici dovrebbe consultare un medico per una diagnosi e discutere le opzioni di trattamento.

 

radusione dall’originale dal medical News Today

Ultima recensione
Intorpidimento alle gambe e ai piedi

Potrebbe anche interessarti

2 commenti su “Intorpidimento alle gambe e ai piedi

  1. Salve…sono due anni che sono allettata x colpa di osteoporosi grave che mi ha portsto crollo vertebrale..ed ho perso anche la muscolatura..sto facendo fisioterapia leggera, ma nonostante qst, ogni tanto ne succede una..l ultima lussazione del coccige e nn ho la firza e la pistura drl baricentro x far quel piccolo movimento..in qst ultimo periodo però, ho nptato intorpidimento della parte laterale della gamba e del piede destro e lunghi formicolii..a volte le dita si muovono da sole…sono in una condizione di paura su ogni problema che si accentuaho 51 annni e non trovo nessuno che mi dia un giusto aiuto..le cliniche son carissime e nn posso…chiedo aiuto su qlk soluzione..e da cosa dipende qst intorpidimento..grazie..

  2. Mi è capitato di avere la gamba destra addormentata stando in piedi per 5 minuti così ho fatto una lastra il cui referto dice :
    inflessione sinistro-convessa del passaggio dorso-lombare. Segni di artrosi con fitosi margino-somatica e sclerosi delle limitanti, marcato restringimento dello spazio intersomatico presacrale con anterolistesi di L5 su S1.
    Irregolarità strutturale del margine anterior-superiore di L4 (pregressa frattura?).
    Si fa notare che in tutta la mia vita non mi sono mai rotto nessun osso, forse lussato un polso quando avevo 12 anni, ne cadute rovinose.
    Cosa mi consigliate ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *