La sclerosi multipla e gli sbalzi d’umore

Informa gli amici sui social.

Le oscillazioni dell’umore possono essere comuni nelle persone con sclerosi multipla. Poiché la patologia attacca le cellule nervose, si possono avvertire cambiamenti sia sul fronte fisico che psicologico.

Le oscillazioni dell’umore possono assumere molte forme che hanno cause e opzioni di trattamento diverse.
Alcune cause dell’umore altalenante hanno collegamenti con il disturbo stesso: la SM è imprevedibile e si potrebbe non sapere mai quando i suoi sintomi colpiranno; qesta incertezza può portare a uno stato d’animo mutevole.

Affrontare questi cambiamenti dell’umore è vitale. La National Multiple Sclerosis Society nota che le persone con SM tendono a concentrarsi sui loro sintomi fisici e possono trascurare la loro salute mentale . Tuttavia, la salute psicologica è vitale per il trattamento della SM.

Cause possibili:
Possibili cause di sbalzi d’umore per le persone con SM includono:

Dolore

Ricevere una diagnosi di SM può causare depressione e dolore.
Quando una persona riceve una diagnosi, è comprensibile che si manifestino cambi o sbalzi d’ umore.

Anche le molte informazioni sulla nuova condizione possono sopraffare il paziente; inoltre, alla scoperta dei primi effetti negativi, ci si può chiedere se si potrà essere in grado di continuare a svolgere le proprie attività preferite.

Comunque il peggioramento dell’umore non è immediatamente un segno di depressione . A differenza della depressione, lo choc relativo a questa prima fase  di solito passerà col tempo. Ogni persona elabora le proprie emozioni in modo diverso, quindi non c’è un tempo prestabilito.

Parlare con un consulente o un gruppo di supporto può senz’altro aiutare.

 

Depressione

Le persone con SM possono andare soggette a  depressione. L’ American Academy of Neurology afferma che da un terzo a metà delle persone affette da SM, ad un certo punto, affronterà la depressione.

La depressione non ha inizio né fine, a differenza del dolore. Le persone possono sentirsi impotenti e incapaci di impegnarsi con la vita o godersi le attività quotidiane.

I sintomi tendono anche a durare più a lungo. La depressione può durare da settimane a mesi senza fermarsi. Chiunque si senta in difficoltà con la depressione è bene che prenda in considerazione il contatto con il proprio medico.

Altre cause
Altri fattori possono causare cambiamenti dell’umore più brevi ma più turbolenti della depressione o del dolore.

Ad esempio, può sembrare che una persona vada da felice a triste rapidamente, o si senta emotivamente sconvolta dispetto a cose che sono relativamente piccole. Queste cause possono variare ma possono includere:

stress
ansia
frustrazione o rabbia
paura
accumulo di energia
dolore

A volte la causa principale dei cambiamenti di umore è  la malattia stessa.

Se la condizione colpisce i nervi o le parti del cervello che controllano le emozioni, allora le persone possono provare sensazioni che includono:

paura
ansia
aggressione

Ciò può quindi causare ulteriori cambiamenti di umore, in quanto le persone possono trovare difficoltà ad affrontare la perdita di controllo.

Le oscillazioni dell’umore possono far sperimentare frustrazione o portare le proprie emozioni fuori  controllo, il che può portare a più stress o ansia e/a un ciclo ripetitivo. Questo è ciò che i medici chiamano l’affetto pseudobulbare o PBA.

 

 

Il PBA provoca episodi incontrollabili di risa o pianto che non sono in proporzione a ciò che la persona sta provando. La condizione si verifica in circa il 10% delle persone con SM, secondo la National Multiple Sclerosis Society, ed è curabile.

Oltre alla PBA, le persone con SM possono sperimentare  euforia o felicità al di là degli eventi fattuali, come anche possono sembrare privi di  emozioni o avere sentimenti altalenanti.

trattamenti:

Come con altri trattamenti per la SM, affrontare oscillazioni dell’umore o disturbi emotivi richiede spesso una varietà di approcci.

Farmaci antidepressivi

A seconda della causa sottostante, un medico può raccomandare farmaci per l’ansia o la depressione. Questi farmaci possono influenzare ogni persona in modo diverso e gli effetti collaterali sono possibili;

I pazienti in questi casi  è bene che lavorino a stretto contatto con un medico per monitorare eventuali effetti collaterali o modificare i farmaci, se necessario.

Terapia comportamentale cognitiva

Le persone con SM possono beneficiare della CBT.
La terapia comportamentale cognitiva o CBT insegna alle persone come reindirizzare i modelli di pensiero dannosi in quelli più sani, il che può aiutare a cambiare il modo di pensare.

L’ American Academy of Neurology nota che ci sono prove deboli per supportare l’uso della CBT nelle persone con SM che hanno disturbi depressivi maggiori. ( tuttavia le prove che citano si riferiscono a sessioni di trattamento tenute per telefono).

In molti casi, i medici possono comunque raccomandare la CBT insieme ad altre terapie.

Supporto

Il supporto di amici e parenti può aiutare. Aiutare i propri cari a capire che cosa stia vivendo il paziente può fornire informazioni sui modi in cui è possibile aiutarlo.

I gruppi di supporto MS possono anche offrire aiuto. Condividere le esperienze con gli altri può ridurre la preoccupazione o rendere più facile per le persone trovare la pace della mente. Le persone in gruppo possono essere in grado di condividere i meccanismi di resilienza che hanno vissuto.

Consapevolezza

La consapevolezza è un tipo di terapia che deriva da antiche pratiche meditative.

La meditazione consapevole consiste nel prestare attenzione al momento presente.

Una rivista del 2014 sulla rivista BMC Neurology rileva che ciò   può essere di beneficio per le persone con SM, per quanto riguarda la salute mentale, la qualità della vita e alcuni aspetti di salute fisica.

Altri rimedi naturali

I rimedi naturali possono aiutare le persone a provare un senso di calma e di equilibrio generale, che può tradursi in stabilità dell’umore.

Questo può includere quanto segue:

esercizi delicati, per esempio, yoga o Tai Chi
esercizi di respirazione e respiri profondi quando ci si sente sopraffatti
riflessione sui sentimenti

Le persone con SM possono trarre beneficio dal migliorare la loro dieta e fare più esercizio. Una buona dieta è benefica per la salute generale e le persone possono anche rispondere ad attività come il ciclismo o il nuoto, se il loro corpo le permette.

Migliorare il proprio sonno può anche aiutare le persone con SM a far fronte meglio alle sfide della condizione.

In sintesi:

Come con altri sintomi della SM, i cambiamenti dell’umore possono variare notevolmente. Alcune persone possono avere un tempo più facile per far fronte mentre altri no.

È essenziale avere pazienza e permettere alle emozioni di manifestarsi, ma è anche importante cercare aiuto se necessario.

Chiunque abbia difficoltà a far fronte o chi ritiene che i proprii cambiamenti di umore siano incontrollabili dovrebbe parlare con un medico, uno psicoterapeuta o un neurologo che possano indirizzarlo verso il giusto specialista.

 

 

Trad. da “Medical News Today”

ultima recensione Mar 4 dicembre 2018 Di Jon Johnson Recensito da Nancy Hammond, MD

La sclerosi multipla e gli sbalzi d’umore

Potrebbe anche interessarti

Un commento su “La sclerosi multipla e gli sbalzi d’umore

  1. E’ vero mi piacerebbe condi idere gli stadi d’ animo con qualcuno no piangersi addosso io abito a san Giuliano milanese e vorrei un psicologo di gruppo come mi e’ successo in puglia sono stata un anno e meZzo e mi piacevA interagire con un gruppo di malati ora sono tornata Milano tutti con il proprio telefonino mi e’ mancata san Giovanni Rotondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *